• Price 3.00 €

Predicatores, inquisitores, olim heretici: il confronto tra frati Predicatori e catari in Italia settentrionale dalle origini al 1254
"Preachers", "Inquisitors", "Heretics": The Confrontation Between the Friars Preachers and Cathars in Northern Italy from the Beginning until the Year 1254

Author(s): Marco Rainini
Subject(s): History, Middle Ages, Theology and Religion, 13th to 14th Centuries
Published by: Institut za istoriju
Summary/Abstract: Fin dai primi documenti emessi dalla curia papale a favore dell’Ordine dei Predicatori, e ancora prima, fin dalla prima predicazione di Domenico di Caleruega nel Narbonese, emerge con chiarezza come il confronto con gli eretici dualisti costituisca un punto fondante dell’attivita e dell’identita stessa dei frati Predicatori. Questo confronto, nei quasi trent’anni che passano tra la conferma della prima fondazione domenicana di Tolosa da parte di Onorio III e la fine del pontificato di Innocenzo IV, mostra un’evoluzione, che accompagna il decisivo sviluppo degli strumenti giuridici e ideologici attraverso i quali il papato giungera, poco oltre la meta del XIII secolo, ad un sostanziale controllo del fenomeno dell’eresia dualista. Il punto di osservazione scelto per verificare questo percorso e l’Italia settentrionale, territorio nel quale si riconoscono numerosi centri di primissimo piano dei dualisti catari, molti dei quali rifugiatisi nella pianura Padana all’indomani delle azioni militari contro l’Albigese, a cavallo del primo decennio del XIII secolo; d’altro canto, proprio l’Italia settentrionale – in particolare Bologna – rappresenta, insieme a Parigi, il polo principale dello sviluppo dell’Ordine dei Predicatori. Nel periodo considerato vengono messe in luce tre momenti principali: ad una prima fase nella quale l’accento e posto sull’attivita di predicazione, segue quella che vede i frati assumere l’incarico di inquisitores a sede apostolica deputati, nelle procedure in via di definizione di questo nuovo istituto antiereticale; infine, soprattutto all’indomani dell’uccisione di fra Pietro da Verona e della sua canonizzazione, il papato sembra proporre un nuovo modello di santita, nel quale una componente fondamentale e rappresentata dal tipo dell’eretico convertitosi ed entrato a far parte dell’Ordine dei Predicatori.

  • Page Range: 455-477
  • Page Count: 23
  • Publication Year: 2005
  • Language: Italian